FAQ sul nuovo profilo Sottoscrittore per la Dichiarazione di consumo 2022 (anno d’imposta 2021)

03-01-2022

A grande richiesta pubblichiamo le risposte alle domande più frequenti sul nuovo profilo Sottoscrittore che dovrà essere abilitato nel 2022 per poter inviare la Dichiarazione Annuale di consumo per l’anno d’imposta 2021.


1) Chi deve attivare la nuova Autorizzazione "Dichiarazione di Energia Elettrica SOTTOSCRITTORE"?

Dal 1 gennaio 2022 i controlli effettuati dal sistema doganale sui file inviati saranno due:

  1. soggetto che trasmette;
  2. soggetto che firma.

L'autorizzazione "Dichiarazione di energia elettrica" attivata nel 2021 per le dichiarazioni di consumo dell'anno 2020 è tutt'ora valida e serve per la trasmissione della dichiarazione. Questa delega è utile per il primo controllo sopra indicato.

La nuova autorizzazione da attivare "Dichiarazione di energia elettrica Sottoscrittore" permette di indicare il soggetto che firma la dichiarazione.

Tale operazione deve essere effettuata online e permette di nominare Sottoscrittore il legale rappresentante dell'azienda cliente.


2) Posso nominare un Sottoscrittore diverso dal Gestore/Legale rappresentante dell'azienda intestataria del codice ditta?

Nel caso in cui si voglia nominare come Sottoscrittore un soggetto esterno (ad esempio il consulente incaricato all'invio) oltre alla nomina di tale persona fisica online, deve essere inviata da parte dell'azienda intestataria del codice ditta una PEC all'Ufficio doganale di riferimento in cui si comunica tale scelta.

Trovi nella sezione guide un fac-simile di comunicazione "Bozza per delega Sottoscrittore".


3) La delega attivata nel 2021 mi permette di firmare come Sottoscrittore?

No, nel corso dell'anno 2021 la delega attivata per l'autorizzazione "Dichiarazione di energia elettrica" serve esclusivamente per la trasmissione della dichiarazione.


4) Posso firmare con il Desktop Dogane/Keystore?

No, si necessita di una firma elettronica qualificata rilasciata da prestatori di servizi fiduciari qualificati.

Link soggetti autorizzati al rilascio: https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/firma-elettronica-qualificata/prestatori-di-servizi-fiduciari-attivi-in-italia


5) Devo modificare le autorizzazioni e deleghe effettuate l'anno scorso?

No, le autorizzazioni attivate e le relative deleghe non hanno scadenza e sono sempre funzionanti. Verifica solo se hai attivato tutte le autorizzazioni necessarie alla firma ed invio della dichiarazione di consumo.


6) Quante autorizzazioni deve aver attivato un cliente?

Le autorizzazioni che ogni cliente intestatario di codice ditta deve aver attivato sono due.

  1. "Dichiarazione di energia elettrica". Serve per l'invio della dichiarazione. Può essere delegata ad un consulente esterno mediante procedura online.
  2. "Dichiarazione di energia elettrica Sottoscrittore". Serve per la firma della dichiarazione. Può essere nominato come Sottoscrittore il legale rappresentante interno mediante procedura online oppure una persona fisica esterna mediante procedura online + PEC inviata all'Ufficio doganale.

7) Chi deve attivare l'autorizzazione "Gestione Certificati"?

L'autorizzazione "Gestione Certificati" serve per generare il certificato di autenticazione utile a trasmettere le dichiarazioni di consumo mediante i software S2S, come nel caso di energix.

Se sei un consulente e i tuoi clienti ti hanno delegato all'invio delle loro dichiarazioni, sei l'unico soggetto a dover attivare tale autorizzazione. Il certificato di autenticazione generato seguendo la procedura ha una validità di 3 anni.

OZOTO snc - powered by (ORBITA)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.